Diversi anni fa, al centro di piazza 1° Maggio, a Pescara, era stata sistemata una grande e bella opera in acciaio dello scultore Manzoni, raffigurante una “vela”.

Dopo qualche anno di onorato servizio, la pregevole scultura è stata improvvidamente rimossa dal Comune e, a quel che mi risulta, è sparita. Infatti, se ne sono perse le tracce.

L’ultimo “avvistamento” non recente pare sia stato registrato presso il vivaio comunale di via Caravaggio. Ma, anche lì, le ricerche che porto avanti da anni si sono rivelate infruttuose.

Spero vivamente che l’opera d’arte non sia finita in qualche discarica o, peggio ancora, rottamata da incauti disistimatori.

Non mi rassegno alla perdita e spero ancora di ritrovarla affinchè la sensibilità del Comune provveda a collocarla in luogo idoneo, magari al centro di una delle tante rotatorie presenti in città.

Prego chiunque può aiutarmi in questa “avventura” (in primis il sindaco, l’assessore alla cultura e dipendenti comunali) di contattarmi.

Grazie per la collaborazione.